13900 Biella Chiavazza - Via della Vittoria, 3 - P.iva: 01240420024
tel. 015 20883 - Fax 015 21301 - E-mail: oasionlus [@] oasionlus.com

 
Certificazione del sistema di gestione della qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 (CERTIFICATO N. ER 2107/2004) e della salute e sicurezza sul lavoro secondo la norma OHSAS 18001:2007 (CERTIFICATO N. SST 0244/2010)

· L’opera Assistenza Ss. Immacolata “O.A.S.I.” – ONLUS, è un’istituzione a carattere religioso, nata da un’urgente esigenza della popolazione chiavazzese nonché dalla ferma volontà del compianto Parroco Don Felice Maria Gatto, che volle realizzare un frutto visibile della venuta della Madonna d’Oropa nella Parrocchia nel maggio 1949. Gli obiettivi che si propose (e che risultano dallo statuto successivamente visto ed approvato dal Presidente della Repubblica e dall’Ordinario Diocesano) sono tra l’altro, l’assistenza delle persone bisognose residenti nella giurisdizione della parrocchia di Chiavazza, in via prioritaria.

· Gli anni dal 1955 al 1960 circa furono impiegati nel divulgare l'idea e raccogliere i primi fondi, in quanto non vi era alcun capitale iniziale.

· Nel 1961 un primo segno tangibile, il riconoscimento dell'O.A.S.I. come Ente Giuridico Canonico.
· Il 12 febbraio 1962 viene riconosciuta la personalità giuridica con decreto del Presidente della Repubblica Italiana.

· Negli anni 1963 e 1964 la permuta del terreno e la posa della prima pietra; nel 1965 inizia la costruzione vera e propria della Casa.

· Nel 1970 il Parroco don Felice Maria Gatto si ritira dal servizio pastorale per malattia.

· Il 19 giugno 1971 l'inaugurazione del piano terreno e del primo piano, ove sono già alloggiate 18 persone fra cui proprio il Parroco fondatore don Felice Maria Gatto che nella Casa da lui voluta andrà incontro al Padre nel riposo eterno. Negli anni successivi vengono ultimati i restanti piani.

· Nel 1989 viene completato un primo parziale ampliamento per rendere più bella e funzionale la sala da pranzo con l'annessa cucina.

· Nel 1992 il Consiglio d'Amministrazione nella seduta del 9 marzo, sospinto dal desiderio di migliorare la qualità di vita degli Ospiti, sollecitato dalle disposizioni legislative, delibera un ulteriore e più grandioso ampliamento che prevede il raddoppio dell'esistente struttura.Fine 1994: iniziano i lavori di ampliamento e nell'anno 1996 il rustico arriva a copertura.

· Nel 1998 l'Iscrizione alle O.N.L.U.S. (organizzazioni a fini non lucrativi)

· Nel 1999: inaugurazione ed apertura nell'ala nuova del 2° piano, nonchè pianterreno e seminterrato. I posti letto passano da n. 85 a n. 95.

· Nel 2001: si completa l'ampliamento con l'apertura del 1° piano. I posti letto passano da n. 95 a n. 100. Di questi n. 15 sono riservati a ospiti temporanei che ritornano alle loro case.

· Nel 2004 l’ottenimento della certificazione ale norme UNI-EN ISO 9001:2000.

· Gli anni dal 2004 al 2006 sono stati impegnati per la ristrutturazione di tutta l’ala vecchia dell’immobile.

· Nel 2006 apertura del Centro Diurno atto ad ospitare 10 persone.
La bella e coraggiosa storia iniziata quasi 50 anni fa continua.... alla Provvidenza ed alla nostra generosità il compito di scrivere altre pagine.